Tante e tanti alla fiaccolata per la strage ferroviaria di Viareggio. Il 15 a Roma la sentenza della cassazione.

Viareggio attende giustizia. Sono passati quasi 15 anni e nessuno ha ancora pagato, per la morte dei 32 innocenti avvenuta il 29 giugno del 2009. Il prossimo 15 gennaio ci sarà l’udienza della sentenza della cassazione a Roma.

I familiari della strage riuniti nell’Associazione il Mondo che Vorrei, assieme all’ Assemblea 29 giugno che raccoglie anche alcuni ferrovieri da sempre in prima linea per la sicurezza sul lavoro, non si sono mai arresi e ha continuato a mobilitarsi per pretendere verità e giustizia.

Il 29 e 30 novembre scorsi al tribunale di Firenze c’è stato un presidio durato 32 ore, una per ogni vittima. Giovedì 11 gennaio al cinema Goldoni di Viareggio sono stati proiettati “Ovunque Proteggi” (2015) e “Il Sole sulla Pelle” (2019) Venerdì 12 gennaio c’è stata una fiaccolata molto partecipata, che è partita dalla stazione ferroviaria ed è arrivata fino a via Ponchielli. Circa 400 persone sono sfilate per chiedere che Viareggio abbia giustizia. Il prossimo appuntamento, quello più significativo, è a Roma lunedi 15 gennaio davanti alla cassazione. Per chi volesse partecipare può contattare i seguenti numeri 3519281533 e/o 3477371405

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


1 × otto =