Nel settanciquesimo anniversario della nakba, Viareggio è scesa in piazza per solidarizzare con il popolo palestinese.

Una sessantina di persone, appaertenenti a varie reltà, hanno partecipato al presidio in passeggiata nei pressi della passerella del molo nel settanciquesimo anniversario della Nakba.

Striscioni, bandiere palestinesi, una mostra fotografica e diversi interventi dal microfono hanno vivacizzato un’iniziativa di solidarietà con il popolo palestinese che subisce quotidianamente la violenza sionista.

Qui sotto alleghiamo il volantino distrivuito.

A 75 ANNI DALLA NAKBA PALESTINESE 1948-2023 15 مايو هو ذكرى النكبة

NOI NON DIMENTICHIAMO

La Nakba vuol dire disastro, catastrofe per il popolo palestinese.

Nel 1948 oltre 700.000 arabi palestinesi furono costretti dal terrore sionista ad abbandonare più di 500 tra città e villaggi. Successivamente si videro rifiutare il loro diritto al ritorno. In oltre 75 anni l’entità sionista ha disatteso unilateralmente tutte le risoluzioni ONU che dovevano garantire il diritto al Ritorno e la creazione di uno Stato palestinese. Con le guerre successive e con l’occupazione militare permanente ha aumentato il suo dominio oppressivo sulla popolazione palestinese.

Con la costruzione delle colonie naziste tanta terra e l’acqua sono state rubate al popolo palestinese che vede i propri figli morire e vede persino i propri bambini finire nelle carceri sioniste.

Non vogliamo dimenticare né quella data, né i crimini di israele compiuti in questi decenni.

Esprimiamo all’eroico popolo palestinese la nostra piena solidarietà internazionalista. Giovani palestinesi, purtroppo, continuano a morire sia nella striscia di Gaza, sia in Cisgiordania per mano dell’esercito occupante (proprio in questi giorni l’esercito israeliano ha bombardato più volte la striscia di Gaza uccidendo 25 palestinesi e ferendone 60).

La resistenza palestinese, in tutte le sue fazioni, con la spinta dei giovani resistenti, però, non demorde, continuamente oltre ai razzi lanciati da tutte le formazioni politiche, ci sono attacchi contro i coloni nazisionisti sia in Cisgiordania che nella Palestina Storica (l’attuale israele), la parola resa totale non è ancora stata scritta, la lotta per la Liberazione di tutta la Palestina continua.

Il sionismo sarà sconfitto, esso è una minaccia non solo per i palestinesi ma per tutte le popolazioni del Medio Oriente e del mondo intero. Esso è uno dei cani da guardia dell’imperialismo USA.

Gli USA e la NATO, con il loro sostegno ai sionisti e ai nazisti ucraini e con le continue provocazioni alla Cina su Taiwan, rischiano di portare il mondo verso un nuovo conflitto mondiale.

Noi sosteniamo i popoli che lottano contro l’imperialismo!

Collettivo per la Palestina – Insorgiamo Viareggio – Brigata Mutuo Sociale per l’Abitare – Cantiere Sociale Versiliese – Associazione Amicizia Italia Cuba Pietrasanta Versilia

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


7 + = dieci