“Il tempo è scaduto” Presa di posizione di varie realtà politiche e sociali sull’emergenza abitativa a Viareggio.

Il tempo è scaduto. Le Fs, quelle responsabili della strage di Viareggio, quelle che chiudono le stazioni, riducono i treni dei pendolari e licenziano i lavoratori hanno chiesto l’intervento della forza pubblica per il 3 e per il 10 maggio per sgomberare due famiglie con minori e un ottantenne malato oncologico. I servizi sociali del comune di Viareggio ancora una volta si sono mostrati latitanti. L’assessora Sara Grilli e i dirigenti hanno rifiutato gl incontri richiesti dai sindacati. Il tempo è scaduto è il momento che l’amministrazione comunale trovi delle soluzioni per gli sfrattati e per i senza residenza. Soluzioni o dimissioni. Se non c’è la capacità o la volontà di risolvere il problema è inutile rimanere a scaldare le poltrone. Noi lavoreremo per costruire la più ampia solidarietà alle persone che stanno per finire in mezzo alla strada.

AS.I.A /USB Viareggio

Brigata Mutuo sociale per l’Abitare

Cantiere Sociale Versiliese

Collettivo “Dada Boom”

Insorgiamo Viareggio

Potere al popolo Versilia

Repubblica Viareggina

Resistenza Popolare Versilia

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


5 × tre =