Torna il Museo Popolare Gïåk Vёrdün con giovani artisti di accademie di Carrara, Firenze e Torino. Domenica passeggiata “No Asse! No Base!”

“Dal 7 luglio torna il Il Museo Popolare Gïåk Vёrdün, un’operazione artivistica r(Ǝ)o dadaista in continua evoluzione con lo scopo di difendere la natura attraverso pratiche creative e contrastare progetti scellerati come l’asse di penetrazione e la base militare di Coltano. La pista per Yacht per super ricchi e la corsa al riarmo non solo sono minacce contro il parco ma contro gli interessi collettivi della comunità. Il Museo Popolare Gïåk Vёrdün, nato da un’idea di Giacomo Verde e portato avanti dal Collettivo “Dada Boom” e dal Collettivo “SuperAzione”, è giunto alla sua settima edizione. Anche quest’anno ci saranno installazioni, performance, poesie e le consuete passeggiate No asse all’interno della pineta. La novità di quest’anno è la residenza artivistica. Sono ospiti presso il Cantiere Sociale Versiliese alcuni giovani artisti provenienti dalle accademie di Carrara, Torino e Firenze che parteciperanno alla realizzazione di opere nel museo. Vi aspettiamo tutte e tutti domenica 7 luglio alle ore 16.00 all’ingresso di via Indipendenza davanti all’ex Fervet per un’inaugurazione esplosiva.”

Museo Popolare Gïåk Vёrdün

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


4 + due =